The Ruined Cast (by Dash Shaw)

Se non conoscete Dash Shaw, vi invito a recuperare in fretta. Si tratta di uno dei migliori autori del fumetto statunitense contemporaneo, ed è ormai al lavoro su progetti sempre più ambiziosi.

Il suo prossimo e complesso progetto sarà infatti un film, un lungometraggio in animazione diretto da John Cameron Mitchell (regista di Shortbus e, fra l’altro, dell’imminente Rabbit Hole, attualmente al lavoro anche sull’adattamento di un racconto di Neil Gaiman) di cui potete leggere alcuni dettagli qui.

Il concept ruota intorno all’invenzione di una tecnologia che permette di ‘abitare’ e ‘vestire’ corpi altrui. Uno spunto perfettamente in linea con il percorso di Shaw, da sempre attento a riflettere sul corpo e sui suoi rischi. Un demo trailer di The Ruined Cast (UPDATE: ora c’è anche un ricco sito sul work in progress del progetto) lo trovate qui:

Annunci

Lost a fumetti (secondo Dash Shaw)

Tra gli autori americani più interessanti degli ultimi anni e ancora inediti in Italia, uno dei più intelligenti è certamente Dash Shaw. Per questo segnalo un suo breve racconto, realizzato a quattro mani con Jesse Moynihan, per il nuovo numero del magazine The Believer.

La storia si chiama Spiritual dad, ed è una lunga strip che mescola vicende della vita del padre di Moynihan con i personaggi della serie tv Lost.

Nello stesso numero di The Believer trovate anche una intervista a Daniel Clowes (un breve estratto qui). Comme d’habitude, il meglio del fumetto statunitense passa per le pagine delle riviste-progetto di casa McSweeney’s e, dietro alle copertine con ritratti realizzati da Charles Burns, si nasconde anche la sezione Comics: due pagine curate da Alvin Buenaventura che ospitano, a rotazione, brevi lavori di gente interessante come Tom Gauld, Anders Nilsen, Jonathan Bennett, Tim Hensley e parecchi altri.

Sarà perché The Believer non è un ‘lifestyle’ né una ‘rivista culturale’ all’italiana…e quindi sì, ci crede. Al buon fumetto, s’intende.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: