1001 Fumetti da leggere prima di morire: copertina

Eccola, la copertina. Con un’icona di fumetto & di morte, come si confà a cotanto titolo (e non si dica che non prendo sul serio un brief):

cop 1001 comics per cat.indd

Il libro è in arrivo, tra fine settembre e inizio ottobre. E a breve arriveranno i dettagli sulla versione italiana. Per il momento: appuntamento a giovedì, con un’altra anteprima.

6 Risposte

  1. Buongirno, ho acquista giusto domenica il volume, davvero bello e ben fatto. Tenevo a segnalare che la serie coreana Hwangtobit Iyagi è stata pubblicata dalla Planeta DeAgostini tra il 2008 ed il 2009 col titolo Storia Color Terra in 3 volumi.
    Anche il volume Apartment di Kang Full è stato pubblicato in Italia anche se solo parzialmente (solo un volume su 2) col titolo de L’Appartemanto sempre da parte della Planeta DeAgostini
    It’s A Bird è stato pubblicato in Italia col titolo E’ Un Aereo… anche se solo pochi mesi fa (dalla Rw Lion) per cui magari non avete fatto a tempo ad inserirlo.
    Inoltre non capisco perché avete usato la traduzione Devil: Rinato quanto da anni è conosciuto in Italia come Devil: Rinascita.

    • Sono un po’ dislessico, scusate… “Buongiorno”, “acquistato”, “L’Appartamento”

      • grazie, Stefano. Alcuni errori sono frutto del sistema di co-produzione (impianti e files di stampa parzialmente condivisi con altre edizioni). Altri sono purtroppo nostre sviste o refusi.
        Ne prendo nota per future ristampe. E spero di ringraziarti di persona, prima o poi (a Lucca Comics?).

        • Purtroppo questo potrebbe essere il 1° anno dopo molti di frequentazione in cui sarò assente da Lucca😦.
          Ho da poco aperto una fumetteria e non so se sarò in grado di esserci. In caso contrario non mancherò di venire a farti i complimenti di persona🙂

  2. Scusa se continuo con le segnalazioni è che lo sto leggendo or ora.😀
    Sulla scheda di Astro Boy ad un certo punto si dice: “Atom userà i suoi poteri e le sue armi combattendo i cattivi per settant’anni, fino alla conclusione della serie nel 1968.” Probabilmente un seventeen è diventato seventy perché gli anni sono 17 da inizio a fine serie (1951-1968).

  3. Storia Color Piombo è stata pubblicata come Jimmy Bobo dalla Rw Lineachiara.
    Va bene che scriva qui e prefesci altri canali?

    Inoltre visto che non so se verrò a Lucca inizio ad esprime le mi considerazioni personali sui titoli selezionati.😛
    Positivo l’inserimento di Petra Chérie (che non c’era nell’elenco originale) anzi avrei tolto Air Mail e lasciato solo Petra Chérie.
    Al posto di Appunti Per Una Storia Di Guerra avrei optato per LMVDM o al massimo S. se proprio si voleva mettere una sola storia di Gipi opere che trovo di molto superiori a quella inserita.
    Visto che il volume è comunque molto improntato verso le opere più recenti, tra i 15 titoli italiani aggiunti avrei tenuto la stessa impostazione e magari trovando un posto per La Dottrina di Bilotta/Di Giandomenico e Interni di Ausonia o togliendo titoli più vecchi o mettere doppi titoli ad alcuni autori tipo Altan e Bottaro.
    Ottimo l’inseimento di Rat-Man anche se non so se avrei optato per il primo numero e non per saga successiva come fatto per altri titoli.
    Via “Cinquemila Chilometri al Secondo”.
    Via “Zanardi” e al suo posto “Gli Ultimi Giorni di Pompeo”.

    Passando ai titoli esteri quindi non so quanto sia stato il tuo impatto sullla selezione, in realtà non lo so nemmeno per i titoli italiani😀 : Kick-Ass non dovrebbe starci, punto!! Le cose migliori di Millar ci sono già
    Via The Boys, di Ennis c’è già Preacher
    Dentro The Nightly News di Hickman e Il Corvo di Barr
    Al posto di 300, di Miller, avrei visto meglio Ronin che fa da ponte tra il fumetto americano e quello europeo e giapponese (Lone Wolf & Cub).
    Pluto di Urasawa è di troppo, bastavano Monster e 20th Century Boys
    Inio Asano avrebbe meritato un secondo titolo tipo Il Campo dell’Arcobaleno.
    Piuttosto che City Hunter avrei scelto l’opera più matura di Hojo, Family Compo.
    Slam Dunk al posto di Vagabond per le opere di Inoue.
    Di Taniguchi ci sta la scelta di In Una Lontana Città anche se preferisco un pelo di più Al Tempo di Papà.
    5 titoli di Tintin e 4 di Asterix erano davvero necessari? Per lasciare fuori cose come Universal War One o I Maestri dell’Orzo?

    Ultima cosa
    Berserk ha una recensione pessima che non tocca nemmeno uno dei punti su cui si basa il fumetto… nemmeno al genere c’ha preso, Berserk è un fantasy come Slaine o Conan.

    Al momento ho letto solo 163 dei 1016 titoli indicati (aggiungendo i 15 titoli per l’edizione italiana) per cui è sicuramente una visione parziale.

    Ora mi sono sfogato😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: