Sorpresa: la nuova major del graphic novel è un sito

Non è la prima volta che su questo blog si parla di Kickstarter. Ma tocca ritornarci. Perché secondo una recente analisi, nell’ultimo anno potrebbe essere successo qualcosa di imprevedibile, almeno fino a poco tempo fa: i graphic novel pubblicati via Kickstarter generano un fatturato tale da porre la piattaforma di crowdfunding al secondo posto nel segmento, dopo Marvel e prima di DC Comics.

L’analisi di Todd Allen per Publisher Weekly è qualcosa di meno di un report, ma qualcosa di più di una provocazione. Come riconosce lo stesso Allen, comparare i dati delle vendite lorde degli editori USA (calcolate basandosi sul rapporto tra prezzo di copertina e ordinativi dei ‘top 300′ tramite il distributore Diamond) con l’ammontare dei progetti finanziati via Kickstarter, è un po’ mettere assieme le mele con le pere. Un esercizio rischioso non solo per la parzialità dei dati Diamond, ma anche a causa della difficile distinzione tra graphic novel e ‘albi’ (complicata da farsi, su Kickstarter).

Da questo primo livello di analisi, il periodo febbraio/aprile 2012 produce secondo Allen le seguenti cifre:

1.   Marvel, $6,911,068.88
2.   DC, $4,296,916.96
3.   Image, $2,976,007.95
4.   Kickstarter, $2,209,342.00
5.   Dark Horse $1,061,354.83

Prendendo per buona – quantomeno come indicazione di massima – la base dati, Allen tenta anche un secondo livello di analisi: ripulendo le cifre dalle differenti commissioni trattenute da Diamond (in media, e al massimo, è il 60%) e da Kickstarter (in media, anche qui al massimo, il 10%), ne esce una nuova classifica dei primi cinque editori nel segmento graphic novel. Ovvero questa:

1.   Marvel, $2,764,427.55
2.   Kickstarter, $1,988,407.80
3.   DC, $1,718,766.78
4.   Image, $1,190,403.18
5.   Dark Horse $424,541.93

In definitiva, l’analisi è imprecisa perché non tiene conto di fattori importanti (lo sconto che Diamond offre alle major; le vendite oltre i top 300; le vendite non-Diamond), e ritengo pressoché certo che DC e Image generino numeri complessivamente più alti di Kickstarter. Ma la tendenza è chiara. E il dado è tratto: tra i maggiori produttori di fumetto [nota: Comixology non fa produzione] negli Stati Uniti c’è ormai un sito di crowdfunding.

4 Risposte

  1. […] Sorpresa: la nuova major del graphic novel è un sito …Non è la prima volta che su questo blog si parla di Kickstarter. Ma tocca ritornarci. Perché secondo una recente analisi, nell'ultimo anno potrebbe essere …fumettologicamente.wordpress.com/…/sorpresa-la-nuova-majo… […]

  2. […] si dice in questi casi, numeri da capogiro. Soprattutto se pensiamo al fatto che già un anno fa, nel solo primo trimestre, Kickstarter aveva toccato cifre tali da renderlo comparabile ai primi 3 […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: