Fumettocopertine, redesignmania

Il blog Covered non è altro che il divertissement di un disegnatore non-professionista, Robert Goodin (che nella vita lavora alla serie American Dad). Un progettino nato 3 anni e mezzo fa per praticare un’idea tanto classica quanto sempreverde: creare illustrazioni che ridisegnano e trasformano copertine di fumetti (più o meno noti), in omaggio al linguaggio delle cover.

Un elemento in qualche misura innovativo è che si tratta di un progetto aperto, cui può partecipare chiunque seguendo semplici regole per la submission. Nel blog continuano così a comparire giovani studenti, amatori, autori sconosciuti e – non pochi – fumettisti affermati (Matt Kindt, Joe Jusko, Marcel Ruijters, Fred Hembeck, Paul Karasik, Ludovic Debeurme…). E il risultato è interessante, perché mettendo sempre a confronto l’originale con la ‘copia’ offre non tanto riletture parodistiche – niente mashup-infografiche-lol – quanto una testimonianza della diversità stilistica nel cover design. Con esiti spesso stimolanti, in grado di sottolineare dettagli e atmosfere, enfatizzare stilemi e immaginari, ricollegare elementi e simboli:

Adèle Blanc-sec by Marcel Ruijters

Wild dog by Matt Kindt

Tra le interpretazioni più impreviste, due delle mie preferite: Paul Karasik e Ludovic Debeurme.

Per una selezione di altri esempi, una vecchia intervista a Goodin su Wired

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 2.017 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: