Graphic novel in famiglia, da Carofiglio a Manfredi

Forse ricorderete Carofiglio&Carofiglio, autori nel 2007 del graphic novel Cacciatori nelle tenebre (Rizzoli).

Ebbene: ora tocca a Manfredi&Manfredi, autori del graphic novel Bagradas (Aliberti):

Una sorta di booktrailer è questo:

Il caso dei fratelli Carofiglio resta memorabile per tre ragioni:

Nel caso Manfredi, invece, dubito che possa generarsi un simile “effetto novità”. Ma lo vedremo meglio nelle prossime settimane (il libro è uscito a novembre).

Tuttavia, il vero punto resta un altro: la qualità del prodotto fumettistico. Che nel contesto di queste operazioni resta una variabile inevitabilmente secondaria: come fu banale la costruzione fumettistica dei Carofiglio, così lo è quella dei Manfredi.

E allora perdonatemi la banalità [vedi anche alla voce eufemismo]: il family business, forse, non è un gran metodo per la selezione di un disegnatore.

3 Risposte

  1. mettiamola meglio e più diretta: il libro di Carofiglio e di suo fratello, era un insulto.
    Questo, pure.

    I toni moderati, davanti alla merda, bisognerebbe saperli mettere da parte.

    • haha, mi sa che non son riuscito a farmi capire: non sono toni moderati, è una tecnica antica: si chiama “sfacciato eufemismo”😉

  2. Allora ti sostengo.
    In effetti, il prodotto dei Carofiglio Bros non era tanto bellino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: