La fumettista arrestata durante Occupy Oakland

Tra le iniziative del movimento Occupy nei giorni scorsi, ce n’è una che ha visto spiacevolmente coinvolta una fumettista. Susie Cagle, figlia d’arte (suo padre è Daryl Cagle, noto cartoonist per MSNBC.com) è stata infatti arrestata a Oakland, in seguito all’occupazione del porto che, pur avvenuta pacificamente, è in seguito degenerata in alcuni episodi di violenza.

La fumettista è stata rilasciata dopo circa un giorno, e oggi ha ripreso a raccontare su Twitter gli eventi di Oakland e la sua esperienza.

Susie era presente sulla scena come giornalista, perché da giorni era impegnata a seguire le azioni del movimento, per un progetto di comics journalism (finanziato attraverso la piattaforma di crowdfunding giornalistico spot.us). La settimana prima aveva già avuto problemi, subendo un intervento con gas lacrimogeni da parte della polizia locale.

Inconvenienti del mestiere, per certi versi.

Ma il dato che ha suscitato preoccupazione (sia tra i giornalisti che tra i colleghi fumettisti) è che l’arresto è avvenuto nonostante l’autrice avesse mostrato chiaramente alla polizia il badge stampa. Un poliziotto, a quanto ha raccontato, la aveva persino riconosciuta (conosceva i suoi fumetti). Ma non è bastato, perché le notizie dicono che verrà comunque processata entro un mese, con l’accusa di avere commesso un’infrazione: “present at raid”. Una definizione discutibile se non confusa, che ha suscitato reazioni stupefatte e che ha fatto dire all’autrice stessa: “pare una tattica per impedirmi di raccontare quel che accade”.

Speriamo non sia così.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: