L’assegno che cambiò la storia del fumetto

Nella storia del fumetto statunitense, pochi documenti hanno lo stesso sapore di quello che è emerso in questi giorni.

Quel che vedete qui sotto è infatti l’assegno con cui, per 130$, Joe Shuster e Jerry Siegel vendettero nel 1938 i diritti di Superman. Dando così il via ad una battaglia legale storica, ancora oggi non conclusa, emblematica come poche altre della vicenda creativa, editoriale ed economica dei comics.

L’assegno pare provenire dal patrimonio degli eredi Siegel, una cui tranche di memorabilia è stata messa all’asta di recente, come raccontato da ComicsBeat.

Centotrenta dollari. Così poco, per così tanto. O Così tanto, per così poco: una piccola idea, in fondo. Ma una di quelle che, come una marea, cambiò per sempre la storia dei comics.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: