MetaMaus in cerca di senso

Maus lo conoscete. MetaMaus è il ritorno di Art Spiegelman a quell’opera chiave del Novecento. Per rispondere a tre domande, semplici e gigantesche:

Why comics? Why mice? Why the Holocaust?”

Questa risposta dovrebbe essere, per Spiegelman, non una collezione di bonus-track, o un’edizione premium, ma una riflessione su un percorso di senso: una riflessione (MetaMaus) su una riflessione (Maus) su una riflessione incrociata (papà Vladek sull’Olocausto e il figlio Art sul raccontare l’esperienza paterna).

Esce tra una settimana, finalmente, e un piccolo assaggio lo trovate qui:

via BoingBoing

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: