Il segreto di un libro

Ci dimentichiamo spesso che i libri sono anche delle tecnologie. E quando qualcuno ce lo ricorda, è come svelare un piccolo segreto, custodito da quei piccoli oggetti che teniamo fra le mani.

Jordan Crane è un bravo illustratore, grafico e fumettista americano che ha realizzato Keep our secrets, un libro per bambini che sfrutta una tecnologia tanto antica quanto sottovalutata: inchiostri termosensibili che, sfiorati, reagiscono svelando elementi nascosti. E un video lo racconta:

via boingboing

2 Risposte

  1. Jordan Crane è il perfetto mix tra autore e curatore di progetti editoriali. Fino dalle prime produzioni(la rivista NON) c’era uguale amore per i fumetti e per il metodo di stampa. Io credo che Crane sia molto più influente e seminale nel fumetto americano di quanto si pensi, ma il suo modo di fare pacato e schivo non lo include nel pantheon dei grandissimi per ora. Questo libro in particolare mi sembra una bomba visto che quando gratti il nero escono sempre topi e altre cose ripugnanti. Secondo me ai bimbi piace.

  2. vero, a me spiace che quel suo modo di fare pacato gli precluda un po’ di visibilità proprio nel mercato fumettistico. i suoi racconti intimisti meritano di esser letti. sul suo sito è molto prolifico, sembra gli importi il giusto di sbattersi a pubblicarli su carta, o forse è solo avanti e per questo non gli importa🙂
    alcune sue cose recenti mi hanno ricordato l’ultimo albo di Crickets. anche Harkham si fa desiderare non poco!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: