E Crumb ha suonato il blues (in Italia)

L’altra sera sono andato in un paesino Ameno (si chiama proprio così: è in provincia di Novara e si affaccia sul lago d’Orta) per fare il fan, in compagnia di Paolo. Ovvero: sono finalmente riuscito a sentire Robert Crumb nelle vesti di musicista.

Il nostro era ospite del festival Ameno Blues, ed accompagnava – come guest star, per la prima volta in Italia – una band di amici, Eden & John’s East River String Band. La sua band storica, i Cheap Suit Serenaders, non è più attiva da un po’, ma da ormai diversi anni Crumb collabora come musicista, suonando l’amato mandolino, per il duo di Eden e John.

Ameno è una piccola località, e il festival si svolge sostanzialmente in una piazzetta con chiesa+bar+tendone+banchetti. Ma trovarci poco più di 200 (300?) persone mi è parso uno di quei piccoli paradossi che rendono l’accoppiata Italia&Fumetto quel cocktail stralunato e sorprendente che conosciamo.

Naturalmente Crumb era perfetto, col suo cappello (su cui Alfredo Castelli sostiene da tempo una strampalata teoria…) e un completo bianco estivo da signore a modo degli anni ’20.

Qui era seduto insieme alla compagna Aline Kominsky, prima del concerto:

E qui eccolo sul palco:

Finito il concerto, eccolo a firmare qualche libro:

Giusto per rendere l’idea, infine, un frammento del concerto:

Cioé, insomma: Robert Crumb. Qualche fumettòfilo in più me lo sarei aspettato.

E voi, che giustificazioni avevate?

7 Risposte

  1. Anche io c’ero! Arrivato da Milano appositamente per vedere il Maestro all’opera! E sono pure riuscito a farmi autografare il suo libro sugli Eroi del Blues e del Jazz!😉

  2. eh, purtroppo il lavoro sai com’è, è una cosa che

  3. … e io me ne son dimenticato… argh!

  4. che lo dici dopo esserci stato…

  5. teskio: ricordo qualcuno con in mano il volume ed. Comix…
    conversaz: lavorare non è una giustificazione sufficiente😉
    gio: touché

  6. In linea di principio sarei d’accordo, ma…
    1) non tutti sono perdigiorno come te che non c’hai un BIP da fare :-))
    2) ci sono molti fumettofili che non amano Robert Crumb
    3) moltissimi altri non lo conoscono
    4) la notizia su questo concertino non è che sia circolata molto…
    5) moltissimi se ne stanno soddisfacentemente al mare invece che nei paesini!!🙂
    Ma sono contento per chi c’era: una foto + autografo con Crumb ha un suo profondo perché!
    Grazie per il video, è stato di certo un concerto molto carino.

  7. la giustificazione è che bisognerà pur popolare le zone a sud di Milano!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: