Lo sviluppo a Milano: l’editoriale di Carlo Bisi

Meno di due mesi alle elezioni, per Milano. E in città la campagna elettorale sta entrando nel vivo. Con Palmeri che prova a farsi conoscere, Pisapia che gira per come un matto aspettando l’arrivo di Nichi Vendola, e la Moratti che fa la mossa di prendere le distanze dalla scriteriata campagna di affissioni anti-magistratura.

Tutti a parlare di sviluppo di un territorio – l’area metropolitana milanese – che in un decennio, mentre i principali distretti produttivi europei (la Ruhr, le Fiandre) crescevano, ha preso a impoverirsi. Confondendo sviluppo (immobiliare) con sviluppo (sociale e industriale).

Carlo Bisi, quasi un secolo fa, di un certo ‘sviluppo’ di Milano aveva capito parecchio:

PS Questa immagine è tratta dal volume fresco di stampa “Un maestro dell’ironia borghese. Carlo Bisi fumettista e illustratore nella cultura del suo tempo”. Una delle pubblicazioni più curate mai prodotte dalla benemerita associazione Anafi. Ne riparliamo presto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: