Playboy, le donne, e Jack Cole

Jack Cole, uno dei maggiori fumettisti statunitensi tra gli anni ’30 e ’50, creatore di quell’indimenticabile gioiello visivo che fu Plastic Man, dopo avere abbandonato il fumetto nel 1954 – anche in seguito alle ventate di moralismo che soffiavano allora, in piena comics scare – divenne uno dei collaboratori di Playboy.

Tra i disegni per il magazine, che in quegli anni – nonostante l’ottica maschilista – era una rivista culturalmente vivace e graficamente brillante, pubblicò una 10 splendidi ritratti, ironici e quasi astratti, dedicata ai diversi “tipi sessuali femminili”. Una serie di piccoli gioielli, plasticamente superbi, e ingiustamente dimenticati:

via Cole’s comics

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: