Quell’immagine di Bisi che un po’ vi dovevo

A volte, mostrare certi oggetti d’affezione è come aprire le proprie porte di casa.

Mentre è in stampa la monografia su Carlo Bisi – detto anche “il più sconosciuto tra i maestri del Corriere dei piccoli” – curata da ANAFI, mi permetto di integrare, oggi, un omaggio alla memoria che scrissi a suo tempo qua.

Lo faccio solo ora perché finalmente, su insistenza degli amici di ANAFI che mi han chiesto di inserire quel ricordo/racconto nel volume – accanto a un più ‘serio’ intervento scritto con Fabio Gadducci – ho recuperato una delle due immagini che citavo:

L’altro disegno resta invece al suo posto. Su quella parete, in una cameretta d’infanzia che continua a ricordarmi la storia di 3 generazioni di una famiglia, e di come il fumetto si sia inserito tra i dettagli più cari.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: