Quel tot di fumettisti a Rolling Stone

Cover marzo 2011

Una volta tanto, consigli per gli acquisti.

Perché il nuovo numero di Rolling Stone magazine, in edicola in questi giorni, è inusualmente ricco di fumetto. O meglio: di fumettisti. In tre salse diverse.

Innanzitutto perché si parla brevemente della vittoria di Manuele Fior ad Angouleme (lo avevo detto: non potevo esimermi dal fare il fumettologo patriottardo).

E a Manuele è andato quindi anche il boxino da ‘special guest’ del mese:

m

Poi perché ci troverete buone chiacchierate con tre grandi autori: Moebius (con il buon Francesco Boille), José Munoz (col sottoscritto) e Tanino Liberatore (con Caterina Grimaldi). Per quanto mi riguarda, al di là del piacere nel conversare di disegno col viejo maestro, vi segnalo un paio di dettagli giornalistici: la notizia del suo nuovo lavoro con Sampayo, arricchito dall’inattesa collaborazione di Joe Sacco; e l’aneddoto sui disegni da ‘ghost’ per Dylan Dog (sapevate che Munoz realizzò, non firmate, alcune vignette di uno dei primi episodi?).

Infine perché, in una sezione dedicata alle “Auto d’oggi”, appaiono altri tre fumettisti – i cui nomi mi sono limitato a suggerire – che si sono sbizzarriti in illustrazioni tra l’action e il kitsch, dedicate a una divertita rilettura noir di alcune berline sportive: Sergio Gerasi, Maurizio Rosenzweig, Leo Cimpellin.

E con questo mando anche un saluto a Marco, art director di RS passato ad altri progetti. Abbiamo lavorato bene, qua come altrove, e sono certo che altri arriveranno. D’altronde, dice il saggio: “non c’è 3 senza 4”.

6 Risposte

  1. Da quello che so Munoz si ritrovò ad aiutare un Gustavo Trigo in ritardo… dovrebbe essere il numero sei!

  2. Non ne sapevo niente, ma ho pensato subito che avesse fatto il ghost per Trigo… l’unico dallo stile lontanamente simile. Comunque adeso mi tocca anche comprare Rolling Stone, acc dannaz maledic…

  3. Magrelli: risposta esatta. Se poi sai anche quali vignette attribuirgli… ^_-

  4. @Stefanelli: questa è tosta! Tu le hai individuate tutte?
    Io conosco una persona che potrebbe confermare🙂

    E svelare, se vuole, una cosa divertente a riguardo!

    • non tutte: mi sono solo fatto raccontare cosa ricordava lui. E quindi sì: il blog è a tua disposizione per questa caccia filologica.

  5. Ok… indago e ti faccio sapere😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: