Tutte le affiche di Floc’h

Una delle buone letture fumettologiche delle scorse giornate francesi è stata l’ultimo numero dei Cahiers du Cinéma (grazie anche al suggerimento di Francesco). Per due ragioni.

  • Mi ha permesso di aggiornare e approfondire questa lista dei film 2011 (e ne riparleremo domani e dopodomani).
  • La copertina era illustrata da Floc’h, come qualcuno (pochi, per la verità) ha notato. A sancire la particolare rilevanza fumettòfila di quel numero.

Effetto: curiosità impulsiva. Sono quindi andato a rivedere i lavori di Floc’h come autore di manifesti cinematografici.

Anche se poco noto in Italia, il francese (ma ostinatamente anglofilo) Floc’h – noto come fumettista per La Trilogia inglese, o come illustratore per il New Yorker – è certamente uno dei maggiori disegnatori degli ultimi 30 anni, interprete sopraffino della tradizione della ligne claire (ascendente Jacobs, più che Hergé). Grazie anche a questo blog, sono risalito a ben 18 illustrazioni (per 16 film) in 33 anni di lavoro – talvolta memorabile – come autore di affiche:

 

2011: Cahiers du Cinéma cover

2011: Another year (Mike Leigh)

2008: Le Grand Alibi (Pascal Bonitzer)

2005: Melinda et Melinda (Woody Allen)

2005: L'anniversaire (Diane Kurys)

2003: Pas sur la Bouche (Alain Resnais)

2003: Petites coupures (Pascal Bonitzer) - vers1

2003: Petites coupures (Pascal Bonitzer) - vers2

2002: Hollywood Ending (Woody Allen)

2001: Vertiges de l'amour (Laurent Chouchan)

2000: Liberté Oléron (Bruno Podalydès)

1999: La buche (Danièle Thompson)

 

1997: On connait la chanson (Alain Resnais)

1997: Harry dans tous ses états (Woody Allen)

1992: No Smoking (Alain Resnais)

1992: Smoking (Alain Resnais)

1979: Cocktail molotov (Diane Kurys)

1977: Diabolo menthe (Diane Kurys) - french version

1977: Diabolo menthe (Diane Kurys) - US version

Dell’intervista pubblicata dai Cahiers, ho apprezzato un brillante passaggio a proposito della più recente affiche, per il film di Mike Leigh:

Quando abbiamo spedito l’illustrazione a Leigh, ho fatto aggiungere una lettera che spiegava perché avevo tenuto solo la coppia scartando tutti gli altri personaggi, semplicemente rappresentati dalla pioggia. Volevo valorizzare ciò che esiste di gioioso nella vita. Volevo un manifesto convesso e non concavo.

4 Risposte

  1. Il Floc’h in effetti merita. Lo conoscevo più che altro per la sua brillante produzione di fumetti. Ma tutte queste illustrazioni per il mondo del cinema, sono state un bel vedere.

    Grazie, Stefano🙂

  2. Grazie Stefanelli, volevo dire.
    Volevo tenere un certo tono.
    Non puoi chiamarti Stefano,
    altrimenti saresti Stefano Matteolli.

    Grazie, Matteo🙂

  3. […] other illustration of this set here. And here a great collection of many affiches of the […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: