My New New York Diary: Michel Gondry con Julie Doucet

New York Diary è stato uno dei lavori chiave nella storia del fumetto indipendente, realizzato da Julie Doucet (in italiano, qua).

Nel 2008 il regista Michel Gondry contattò la Doucet per proporle di lavorare insieme a un film. L’idea fu di usare i disegni come sfondo, inserendo la stessa autrice – ripresa dal vivo – come attrice protagonista. Il risultato è un bizzarro fumetto-film-animazione di 20 minuti, uscito come libro+dvd pochi mesi fa.

“My New New York Diary” si apre con la Doucet che chiacchiera con Gondry da casa, a Montreal, prima di incontrarlo a New York, dove girano il film di fronte a un blue screen. La Doucet compra poi un registratore digitale, e registra le sue osservazioni, dai bisticci di Gondry col suo coinquilino alla propria riluttanza a recitare “all’interno dell’opera” stessa. 

Dopo un paio di giorni a New York, la Doucet torna in Canada, e realizza decine di disegni. Gondry mette insieme – comprese le registrazioni dell’autrice – e passa al montaggio. Trasformando i disegni in una forma “live” che suona tra il curioso, lo straniante e l’incompiuto (e che un po’ ricorda il lavoro fatto con il film Science of Sleep).

Il libro è questo.

Una Risposta

  1. Questa proprio non la sapevo. Michel Gondry e la Doucet insieme non si dovrebbero perdere assolutamente. Cercherò di procurarmi questo lavoro. Grazie per la segnalazione, Matteo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: