La neo-lingua del balùn

Sì, è piuttosto Off Topic. Forse.

Un po’ perché un blog come Pazzoperrepubblica – su cui ho scoperto la ‘mia’ notizia – è una piccola, malsana, brillante idea (ovvero: sogno un mondo fatto di studenti in sc. com. che, nel tempo libero, si dedichino – oltre a cazzeggiare, beninteso – anche a questo genere di esercizi).

E un po’ perché Stefano Bartezzaghi coglie splendidamente nei dettagli lessicali, come spesso gli accade, piccoli slittamenti nelle trasformazioni della lingua.

E infine perché il tutto, parlando di calcio, è stato reso dai grafici di Repubblica nella forma di un balùn – pardon, balloon (grafici di Roma con ascendenze dialettali lombarde?):

2 Risposte

  1. Grazie per la citazione. Enrico di PPR.

    • Chapeau, Enrico, chapeau.
      Non avete dei cugini di destra che fanno Pazzoperlibero? Ho visto copertine che sarebbero piaciute a Charles Forte: avvistamenti, misteri, apparizioni, sparizioni, cimici venute dallo spazio…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: