Ciao, Charlie Brown (by Eriadan, Nanni, Tuono Pettinato, Flaviano, Pierz)

Buongiorno. Oggi è un giorno speciale: si celebra il 60° anniversario di uno dei più celebri fumetti di sempre, i Peanuts di Charles Schulz. Un fumetto che ci manca molto, a ormai dieci anni dalla sua scomparsa, con l’autore.

Anche questo blog vuole ricordarlo, e per questo ho deciso di farlo in compagnia di alcuni autori&blogger: Eriadan, Giacomo Nanni, Tuono Pettinato, Flaviano, Pierz.

Cliccate per ingrandire, of course:

Questo era Eriadan. Il suo prossimo libro è Eriadan 8. Bianco e nero a colori, edito da Shockdom, in uscita a novembre e in anteprima durante il prossimo Salone Lucca Comics & Games.


Quest’altro, invece, era Giacomo Nanni. Sta ultimando il suo nuovo graphic novel, intitolato La vera storia di Lara Canepa, di imminente pubblicazione per Coconino Press, che se gli riesce il rush finale, magari lo trovate in anteprima a Lucca Comics.


Quest’altro ancora era Tuono Pettinato. Che mi/ci ha pure brillantemente presi in giro. Sta per pubblicare la biografia Garibaldi. Resoconto veritiero delle sue valorose imprese, ad uso delle giovani menti, edita da Rizzoli Lizard e anch’essa in anteprima presso l’imminente Lucca Comics & Games.


Ora avete invece visto Flaviano Armentaro. Oltre a continuare ad animare la rivista satirica online Mamma!, un suo nuovo fumetto è in uscita sul prossimo numero della rivista Canemucco, il n.4.


E quest’ultimo era invece Pierz. Il suo libro più recente è Ravioli Uèstern 2, edito da Nicola Pesce Editore.


Per chi poi volesse approfondire, due suggerimenti. Il primo è: leggetevi l’appassionato post di Max Olla che, pochi mesi fa, provava a rispondere alla domanda “Cosa rimane dei Peanuts?”, sintetizzando con lucida semplicità:

Erano davvero la striscia universale, e anche il caprone più indifferente e ostile ai fumetti sapeva qualcosa di loro. Il paradigma della striscia. Centinaia di autori hanno coltivato le loro matite su quel modello, tanto da non avere più  consapevolezza di quante influenze li abbiano impregnati.

Secondo: mettetevi comodi, e accendete la (web)tv. Perché la Rete offre generose occasioni per rivedere Schulz, intervistato e protagonista di alcuni interessanti documentari:

PPS: Tuono, grazie. Fin troppo gentile. Anche perché ho un po’ meno capelli 😉

Annunci

11 Risposte

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Luca Piersantelli, Matteo Stefanelli. Matteo Stefanelli said: Ciao, Charlie Brown (by Eriadan, Nanni, TuonoPettinato, Flaviano, Pierz): http://wp.me/pzGWE-Zg […]

  2. […] mia vignetta pubblicata su Fumettologicamente per i 60 anni dei Peanuts, con vignette di Eriadan, Nanni, Tuono Pettinato e Flaviano […]

  3. ciao, in occasione del 60enario dei Peanuts forse potrà interessarvi sapere che è uscito il primo saggio al mondo che analizza le strisce di Charlie Brown e compagnia come un’opera d’arte:

    http://www.donzelli.it/libro/2188/piccola-storia-dei-peanuts

  4. […] Buongiorno. Oggi è un giorno speciale: si celebra il 60° anniversario di uno dei più celebri fumetti di sempre, i Peanuts di Charles Schulz. Un fumetto che ci manca molto, a ormai dieci anni dalla sua scomparsa, con l'autore. Anche questo blog vuole ricordarlo, e per questo ha deciso di farlo in compagnia di alcuni autori&blogger: Eriadan, Giacomo Nanni, Tuono Pettinato, Flaviano, Pierz: Questo era Eriadan. Il suo prossimo libro è Eriadan 8. … Read More […]

  5. […] un mio piccolo omaggio, assieme ad altri esimi,  in onore dei sessan’anni dei Peanuts qui . Condividi […]

  6. ahahahaha
    saresti tu?
    non ci somigli per niente! 🙂

  7. […] Ciao, Charlie Brown (by Eriadan, Nanni, Tuono Pettinato, Flaviano, Pierz) Buongiorno. Oggi è un giorno speciale: si celebra il 60° anniversario di uno dei più celebri fumetti di sempre, i […] […]

    • ditemi se ho capito: questo post (ieri ha toccato qualcosa come 3.500 click) è entrato nella classifica dei post più cliccati di WordPress.com (74°)?
      Mi devo fidare?
      Ah, non ci sono più i blog di lolcats di una volta…

  8. Scusate, ma sbaglio o la famiglia di Schulz e lui stesso come testamento non vuole che i Peanuts siano disegnati da altri? I siti del fumetto, prima di tutto, non devono rispettare le volontà degli autori?

  9. pasquik, sì, Schulz ha voluto e ottenuto che nessuno prendesse il suo posto continuando a disegnare i Peanuts al posto suo. Mentre questi che vedi qui sono OMAGGI, tributi al grande genio di Schulz in occasione del 60enario della nascita dei Peanuts.

    ciao

Rispondi a eriadan » Blog Archive » Colori Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: