Little Nemo: un omaggio animato

La giovane disegnatrice e grafica Kerin ha realizzato un piccolo esercizio di animazione, piacevolmente basato sul sempre amabile Little Nemo di McCay:

Una Risposta

  1. Norman McLaren, che di certo Kerin e tu conoscete, diceva che nell’animazione bisogna «disegnare il movimento, non muovere i disegni». Questo piccolo esercizio, con bei disegni e una musica molto indovinata, non è propriamente animazione. Si tratta di traslazioni e proiezioni (grande/piccolo e viceversa) di disegni fissi. Può appartenere più alla categoria degli video storyboard.
    È comunque bello sapere che artisti giovani rendano omaggio a Little Nemo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: