S’avanza il Corriere dei piccoli (leghisti)

No, non è quello che pensate. Non esattamente, almeno.

“S’avanza il Corriere dei piccoli” è solo il titolo ironico di un’analisi di Marco Ferrante sulle pagine de ilRiformista di ieri, e che trovate qui.

Tema: la mutazione del Corriere della Sera, impegnato in una nuova fase di analisi della composizione sociale del proprio pubblico.

La tesi: ultimamente in via Solferino sta aumentando l’attenzione per il mondo dei “piccoli” (imprenditori, ma anche lavoratori autonomi e artigiani). Un pubblico molto presente al nord. E un pubblico che ha molto votato Lega alle ultime Regionali.

I “piccoli” sarebbero allora l’obiettivo di una nuova strategia di posizionamento del Corriere, già tradizionale voce delle élite industriali? L’ironia è particolarmente azzeccata se si ricorda che l’attuale direttore del Corsera, Ferruccio De Bortoli, si è formato, come redattore del gruppo, proprio partendo dal Corriere dei piccoli (Corriere dei ragazzi, per la precisione), come ha testimoniato di recente nella bella prefazione che ha scritto per l’antologia Gli anni del Corriere dei ragazzi.

Il Corriere dei piccoli è morto e sepolto da 15 anni. Ma la sua presenza di icona giornalistica rimane. E ogni tanto, quando meno te lo aspetti, riemerge.

Ironie della Storia (del fumetto).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: